Briciole di Emozioni e di Web…Fasix

…volevo cambiare il Mondo, ma il Mondo ha cambiato me.

Perchè le persone gridano.

with 9 comments

c12

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:
“Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?”
“Gridano perché perdono la calma” disse uno di loro.
“Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?” disse nuovamente il pensatore.
“Bene, gridiamo perché desideriamo che l’altra persona ci ascolti” replicò un altro discepolo.
E il maestro tornò a domandare: “allora non è possibile parlargli a voce bassa?”
Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore.
Allora egli esclamò:
“Voi sapete perché si grida contro un’altra persona quando si è arrabbiati?
Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l’uno con l’altro.
D’altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché? Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano solamente sussurrano.
E quando l’amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono. E’ questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano.”
Infine il pensatore concluse dicendo:
“Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare.” (Gandhi)

http://leggerezza.altervista.org/perche-le-persone-gridano-leggetela-e-bellissima/

Written by Fasix

16 marzo 2014 at 12:50

Carnevale

leave a comment »

maschera-di-carnevale-venezia
Dal Web.

Written by Fasix

3 marzo 2014 at 22:13

Pubblicato su Amicizia

R.I.P.

with 2 comments

Ciao Francesco, grazie per le splendide Emozioni.

 

Written by Fasix

22 febbraio 2014 at 13:43

Grazie.

with 6 comments

100000 grazie

Written by Fasix

16 febbraio 2014 at 22:51

Pubblicato su Amicizia

Smetto quando voglio

with 2 comments

 

Smetto quando voglio

 

Premetto che non vuole essere una recensione cinematrografica.
Non ne ho la pretesa e nemmeno la qualifica. Anche se a dire la verità di cinema ne mastico.
Mi piace tantissimo, forse un pò di senso voyeristico, vabbhè lasciamo perdere.
Adoro rivedere certi passaggi, talune scene particolari mi emozionano e magari le vedo e rivedo più volte.
Ad esempio la scena di “Shining” dove Jack con lo sguardo allucinato squarcia la porta è immortalata nella mia memoria.
Oppure la scena del Tirannosauro di “Jurassic Park”, De Niro con la pistola puntata alla testa nel “Cacciatore”
Il ciccione di “Seven” o Kaiser Soze, ma ce ne sono a migliaia, che ricordo con piacere. Adoro tutto il cinema.
Nessun genere escluso, anche se a dire il vero l’Horror troppo brutale non è che sia il massimo.
Qualcuno potrebbe dire e il porno? Bhè non sono certo un bigotto e non mi piace mentire, diciamo che qualche bel
video di Andrew Blake l’ho apprezzato molto. Diciamo che, si, posso considerarmi un piccolo appassionato di film.
Ma non per questo tanto esperto da fare una vera e propria recensione.
Premessa a parte, ieri ho visto un Film Italiano davvero molto bello.
Si perchè a volte si rimane molto colpiti da tutta la cinematrografia mondiale e magari sminuiamo un pò la nostrana.
Non che non ci siano buoni, anzi di ottimi film italiani, da Olmi, Bertolucci, Fellini sino al recente Ferzan Özpetek, che pur essendo turco ormai si può considerare naturalizzato italiano, ce ne sono eccome, però il panorama non offre sempre cose eccelse. Bene dicevo, ci sono buoni e anche ottimi film, ma quando si parla di commedia un pò più leggera credo ci sia meno scelta. Non che Pieraccioni o Bisio non siano bravi, ma un pò più di spessore secondo me manca. Cosa che invece a mio modesto avviso ho trovato in questo simpaticissimo Film. Ha tutto lo spessore di un Tarantino o di un film come The Snatch-Lo strappo con Brad Pitt, un buon ritmo continuo, scene e colori non scontate. Ho riso, e mi ha preso davvero molto, sia per il modo di recitare che come è stato girato e pure per la tematica del precariato universitario, espressa in modo ironico ma profondo.
Mi sono davvero divertito. La scena poi della rapina in farmacia, mi ha sbellicato tantissimo. Ho riso sino alle lacrime, fortissima davvero. Bravi. Bella sceneggiature e bravi gli attori ed il regista. Consiglio di vederlo, poi magari non aspettatevi che quello che è piaciuto a me, piaccia altrettanto in modo forte anche a voi, ma dico che una produzione così merita tutto il rispetto, come una bella produzione americana o mondiale.
Buona visione e grasse risate a voi.

 

Amicizia

leave a comment »

Amicizia

Written by Fasix

25 gennaio 2014 at 09:38

Pubblicato su Amicizia, Emozioni

Taggato con , , , ,

Scrivo poco

with 8 comments

Scartofie

E’ proprio un periodaccio.
Scrivo davvero poco, e non perchè non abbia nulla da dire o raccontare.
Sono davvero troppo incasinato, si può dire vero?
Sono come la ragazza in foto, ma oltre alle scartofie
ci sono anche i pensieri e le preoccupazioni di incombenze,
responsabilità e quant’altro che mi assillano.
So che ci sono persone che riescono a scrollare le spalle,
e anche se i problemi rimangono se ne fanno meno carico.
Io purtroppo non ci riesco.
Avrete la pazienza di aspettarmi, vi visito spesso,
ma non so se altrettanto spesso mi leggerete.
Un saluto e buone scartofie a tutti.

 

Written by Fasix

23 gennaio 2014 at 09:41

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: