Briciole di Emozioni e di Web…Fasix

…volevo cambiare il Mondo, ma il Mondo ha cambiato me.

Smetto quando voglio

with 2 comments

 

Smetto quando voglio

 

Premetto che non vuole essere una recensione cinematrografica.
Non ne ho la pretesa e nemmeno la qualifica. Anche se a dire la verità di cinema ne mastico.
Mi piace tantissimo, forse un pò di senso voyeristico, vabbhè lasciamo perdere.
Adoro rivedere certi passaggi, talune scene particolari mi emozionano e magari le vedo e rivedo più volte.
Ad esempio la scena di “Shining” dove Jack con lo sguardo allucinato squarcia la porta è immortalata nella mia memoria.
Oppure la scena del Tirannosauro di “Jurassic Park”, De Niro con la pistola puntata alla testa nel “Cacciatore”
Il ciccione di “Seven” o Kaiser Soze, ma ce ne sono a migliaia, che ricordo con piacere. Adoro tutto il cinema.
Nessun genere escluso, anche se a dire il vero l’Horror troppo brutale non è che sia il massimo.
Qualcuno potrebbe dire e il porno? Bhè non sono certo un bigotto e non mi piace mentire, diciamo che qualche bel
video di Andrew Blake l’ho apprezzato molto. Diciamo che, si, posso considerarmi un piccolo appassionato di film.
Ma non per questo tanto esperto da fare una vera e propria recensione.
Premessa a parte, ieri ho visto un Film Italiano davvero molto bello.
Si perchè a volte si rimane molto colpiti da tutta la cinematrografia mondiale e magari sminuiamo un pò la nostrana.
Non che non ci siano buoni, anzi di ottimi film italiani, da Olmi, Bertolucci, Fellini sino al recente Ferzan Özpetek, che pur essendo turco ormai si può considerare naturalizzato italiano, ce ne sono eccome, però il panorama non offre sempre cose eccelse. Bene dicevo, ci sono buoni e anche ottimi film, ma quando si parla di commedia un pò più leggera credo ci sia meno scelta. Non che Pieraccioni o Bisio non siano bravi, ma un pò più di spessore secondo me manca. Cosa che invece a mio modesto avviso ho trovato in questo simpaticissimo Film. Ha tutto lo spessore di un Tarantino o di un film come The Snatch-Lo strappo con Brad Pitt, un buon ritmo continuo, scene e colori non scontate. Ho riso, e mi ha preso davvero molto, sia per il modo di recitare che come è stato girato e pure per la tematica del precariato universitario, espressa in modo ironico ma profondo.
Mi sono davvero divertito. La scena poi della rapina in farmacia, mi ha sbellicato tantissimo. Ho riso sino alle lacrime, fortissima davvero. Bravi. Bella sceneggiature e bravi gli attori ed il regista. Consiglio di vederlo, poi magari non aspettatevi che quello che è piaciuto a me, piaccia altrettanto in modo forte anche a voi, ma dico che una produzione così merita tutto il rispetto, come una bella produzione americana o mondiale.
Buona visione e grasse risate a voi.

 

Annunci

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. andrò a vederlo…grazie per la segnalazione.. ciao Em

    Mi piace

    Emanuela de Leva Vacca

    23 febbraio 2014 at 11:29

    • Spero e ti auguro piaccia a te quanto è piaciuto a me. Oltre ad avermi fatto ridere e sorridere mi ha regalato due orette di piacevole distacco dai miei pensieri. Un baciotto. Fabio.

      Mi piace

      Fasix

      23 febbraio 2014 at 15:28


...e tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: