Briciole di Emozioni e di Web…Fasix

…volevo cambiare il Mondo, ma il Mondo ha cambiato me.

Posts Tagged ‘Intrattenimento

Sguardo Verso Il Cielo

with 8 comments

La gioia di cantare, la voglia di suonare
Il senso di raggiungere quello che non hai
Ecco un altro giorno come ieri,
Aspettare il mattino per ricominciare.

La forza di sorridere, la forza di lottare
La colpa d’esser vivo e non poter cambiare
Come un ramo secco, abbandonato
Che cerca inutilmente di fiorire.

La maschera di un clown in mezzo a un gran deserto
Un fuoco che si spegne, uno sguardo verso il cielo
Uno sguardo verso il cielo, dove il sole è meraviglia
Dove il nulla si fa mondo, dove brilla la tua luce.

 

Le Orme – Collage (1971) – Sguardo Verso Il Cielo

 

MOVE by Rick Mereki

with one comment

Written by Fasix

9 agosto 2011 at 08:54

Tripla AAA

with 5 comments

 

Downgrade

Downgrade

 

Non mi sono finora mai cimentato

in discorsi politici o in qualche modo

seri che non avessero a che fare col mio modo

di essere, la mia personalità in questo mio Blog.

Ma oggi ho fatto una riflessione, che mi ha

portato a fare questo ragionamento e

di conseguenza a fare questo post.

Di recente anzi proprio nei giorni

scorsi la valutazione da parte di una

famosa agenzia di rating al debito

sovrano USA e la conseguente declassazione mi ha fatto

riflettere molto.

 

 

Chi ha l’autorità per dire che quello che

ha detto S&P ha valore assoluto?

E poi perchè un debito vale più di un altro?

Sarà perchè sono sempre stato abituato,

ovvero mi si è sempre stato insegnato che la vera crescita

è basata sul risparmio e non sull’ammontare del debito,

che tutte queste valutazioni per me hanno un valore

effimero. Sei o non sei indebitato? E se lo sei e consumi

più di quello che riesci a produrre, perchè tu vali più di me?

Si,  forse sono discorsi che a un luminare finanziario di qualche

università questo mio discorso può sembrare semplicistico

e disfattista. Ma a mio avviso la sostanza non cambia.

Sia la grecia, sia nel recente passato l’argentina, che ora

l’italia e gli States stanno spendendo più di quanto si

possano permettere. BASTA,  per me vale questo.

Inutile dire che ci sono garanzie che io poi finanziariamente

sono messo meglio di te, ecc…il risultato finale è quello,

il debito è più alto di quanto la nazione produce.

Per cui inutile che i nostri beneamati governanti

si dannino a dire che il nostro spread e fuorviante

rispetto a quello della germania, o a quello portoghese.

Bisogna fare un vero esame di coscenza. Ci stiamo

comportando tutti come cicale, e non pensiamo

alle formichine che fanno stiva dei loro risparmi.

 

 

Si, perchè i nostri bei modelli di vita americani

con le loro chevrolette 6000 consumano una

marea di benzina, e con molta probabilità

non valgono i dollari che spendono per

farci credere di valere tanto.

Si,  il valore di un uomo, di una vita, di

uno stato non vale perchè qualcuno dice che

tu sei più bravo a consumare o a produrre.

Ma un uomo uno stato una vita, valgono

per i veri valori. Il rispetto per gli altri,

la considerazione verso le cose vere della vita,

l’onesta, la vita stessa.

Inutile dire che tutti sono bravi a ribadire che per uscire

dalla crisi, bisogna tornare a crescere a produrre, a consumare.

Ma sarò anche imbecille, non mi sembra di aver sentito

dire da nessuno di loro, che tornando a fare come nelle famiglie

rurali e tornando a tirare cinga e risparmiando ce la si può fare.

E se qualcuno lo detto, perchè poi non lo ha fatto?

Come mai non iniziano come ha fatto

il nostro capo dello stato a diminuirsi i loro privilegi, le loro

comodità? Piuttosto che dire continuamente che bisogna tornare a crescere??

E non cominciamo tutti a comportarci davvero da onesti,

piuttosto che sentirci dei furbi se riusciamo

a fregare il prossimo o l’ente o l’azienda  per cui lavoriamo,

evitandoci sforzi e sacrifici,

piuttosto che impegnarci più tutti

affinchè ci possa essere un vero riassetto

morale e di risparmio delle risorse da permetterci

di dire: “Stiamo risparmiando e riducendo il debito”.

Io non sono una TRIPLA AAA

ma non sei tu cicala spendacciona

che mi può giudicare.

Fa.

 

Written by Fasix

7 agosto 2011 at 15:06

Itinerario Route 66

with 2 comments

Written by Fasix

31 luglio 2011 at 16:48

Maurice Bejart

with 5 comments

Written by Fasix

28 luglio 2011 at 20:50

Pink Floyd – High Hopes

with 4 comments

Written by Fasix

23 luglio 2011 at 07:36

THE ART OF NOISE – Moments in Love

with 6 comments

Written by Fasix

20 luglio 2011 at 09:06

Galline in Fuga

with 16 comments

Galline in Fuga

Galline in Fuga

Una volta ho visto un film di animazione

dei registi Peter Lord e Nick Park e tra le risate

e le frasi comiche del cartone mi aveva colpito una frase

che ho raccolto anche in alcune massime.

” I recinti non sono solo quelli fuori, i più grandi li abbiamo nella nostra mente. (Galline in Fuga)”

Ed è una grande verità, spesso mi accorgo che alcuni miei atteggiamenti

sono dettati più dalla mia paura, (i miei recinti mentali) che non dalla

difficoltà della situazione o delle cose. Se mi guardo attorno

vedo persone che si comportano come vorrei fare io,

e allora davvero dovrei pensare: ma come mai loro ci

riescono ed io no?  Bella domanda.

Forse proprio perchè loro non hanno i cancelli mentali che

mi attanagliano, e riescono dove molto spesso

arrivano i miei sogni, ma non arrivo Io.

Un augurio a tutti, abbattete i vostri cancelli

e lasciatevi vivere.

Fa.

 

Written by Fasix

12 luglio 2011 at 12:11

The Mountain

with 3 comments

Written by Fasix

10 luglio 2011 at 16:43

Fuori dal Coro

with 4 comments

Fuori Dal Coro by Saint Ange

E’ sempre così,

vorrei ma mi rendo conto che non ci riesco.

Spesso sempre, vorrei sentirmi diverso,

non essere quello che come tutti compra da Ikea,

che mangia da Mc Donalds, che segue il gregge.

Vorrei pensare da solo, vorrei fare scelte mie, andare contro corrente.

Fare scelte fuori dal coro….ma poi che succede?

Facciamo scelte che altri cori hanno pensato per noi,

scelte contro una corrente, ma che inevitabilmente andranno

nella direzione dell’altra forte e potente corrente.

Forse, anzi ne sono sicuro, una sarà la mia

vera scelta fuori dal coro…

così come nel venire, sarà anche il dipartire dal

palcoscenico della vita, una scelta solitaria,

la vera scelta fuori dal Coro.

Un bacio a tutti, Fa.

 

Written by Fasix

10 luglio 2011 at 11:48

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: